Sensori induttivi

sensori induttivi

Mer-Com distribuisce sensori induttivi delle migliori marche tra cui FESTO e Parker per l’Emilia Romagna.

Sensori induttivi di prossimità

I sensori di prossimità induttivi si basano sul principio della variazione di riluttanza che presenta un elettromagnete, quando nelle vicinanze si presenta un oggetto realizzato in Ferromagnetismo (materiale ferromagnetico), la comparsa di materiale ferromagnetico all’interno del campo magnetico, fa sì che il campo stesso si chiuda meglio, con conseguente abbassamento della riluttanza. I circuiti interni del sensore rilevano la variazione di riluttanza, e superata una certa soglia, fanno commutare il segnale d’uscita.

Oggigiorno, nell’utilizzo industriale, non si può più fare a meno dei sensori induttivi. Paragonandoli con commutatori meccanici offrono presupposti pressoché ideali: modalità di lavoro senza contatto e usura come anche alte frequenze di commutazione e precisione di commutazione. Inoltre sono insensibili a vibrazioni, polvere e umidità. I sensori induttivi rilevano tutti i metalli senza contatto.

Quando usare i sensori induttivi

I sensori induttivi sono ideali per impieghi gravosi nei veicoli in movimento, in ambienti igienizzati dove avviene la lavorazione degli alimenti, nelle linee di montaggio automobilistiche o nelle applicazioni di precisione elevata,

Ai sensi del d.lgs. n. 196/2003 la informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Selezionando "Acconsento" esprime il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali da parte di Mer-Com srl. Prima di procedere leggere attentamente la nostra privacy policy.